Ultim'ora

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo
18
Ott
2019
18
Ott
2019

Convegno "I rischi della carenza nutrizionale ed energetica nello sport"

18 Ottobre 2019 - 18 Ottobre 2019
Via Giuseppe Verdi, 9, 10124 Torino TO, Italia

La corretta alimentazione è sempre stata ritenuta un aspetto importante della prestazione sportiva poiché deve fornire le risorse energetiche sia durante gli allenamenti che le gare per il lavoro muscolare.

In diversi sport è altrettanto importante avere un peso corporeo ideale che significa un aumento delle masse muscolari e una riduzione del tessuto adiposo.

Ai fini di ridurre il peso corporeo l’atleta riduce l’apporto energetico per raggiungere un bilancio negativo.

In realtà poiché l’attività sportiva in allenamento richiede energia che viene usata in modo privilegiato, altrimenti la prestazione si riduce, l’insufficiente apporto energetico ricade sulle altre attività del nostro corpo dal metabolismo cerebrale a quello ormonale.

Gli ultimi studi sottolineano come l’energia disponibile per queste attività dovrebbe essere di 40- 45 kcal/kg di peso magro al giorno e nelle diete per perdere peso non deve scendere sotto 30 e per un limitato periodo di tempo.

I danni di una bassa energia disponibile vanno dai disturbi ormonali a una ridotta massa ossea con predisposizione a fratture da stress e osteoporosi.

Il quadro è noto da tempo e chiaro nelle atlete poiché evidenziato dall’amenorrea ma riguarda anche i maschi.

Alcuni dati evidenziano la comparsa in caso di persistente bassa energia disponibile di disturbi psichici che possono portare all’anoressia, disturbi alimentari che possono determinare danni gastroenterici, disturbi dell’apparato cardiocircolatorio che possono influire sullo stato di salute non solo attuale ma anche futuro.

In questo convegno ci proponiamo di fare conoscere meglio queste problematiche al mondo sportivo (atleti, tecnici, preparatori, insegnanti, dietologi, medici) per diffondere la cultura che alla prestazione sportiva deve associarsi il miglioramento delle stato di salute, anche perché una migliore salute significa perlopiù una migliore prestazione.

 

Modulo di pre-iscrizione (clicca qui)

Locandina (clicca qui)

Pieghevole (clicca qui)

Materiale di approfondimento (clicca qui)

bann sportdiclasse

Banner 2